Maltempo 11/02/2016

Danni grandi si sono verificati nel basso Polesine, causa il brutto fine settimana appena trascorso, dove si è avuto un vento forte durato due giorni con una potenza fino a 100 km orari, colpendo tutti i tipi di colture pronte per la stagione primaverile.

Molti produttori avevano investito sulle colture in serra e pieno campo. Bietole da orto, cavoli, cavolfiori, cetrioli, cicoria, radicchio rosso tondo, radicchio rosso lungo, cipolle.

Sabato mattina si sono trovati davanti a un disastro, le serre spazzate via dal forte vento di Bora, nylon per ricoprire gli archi distrutto, e in più il prodotto appena nato bruciato dall’aria gelida e dalla sabbia sollevata.

Forti danni hanno subito anche i produttori che stanno per finire la raccolta del radicchio invernale, sommerso dall’acqua e danneggiato dal vento. Erano anni che non si assisteva a un evento del genere.

Ufficio stampa

Mercato Ortofrutticolo di Rosolina